Blog: http://dimensionemorgana.ilcannocchiale.it

NICOLAS EYMERICH, INQUISITORE - Valerio Evangelisti -

Info Utile -> Primo libro del Ciclo di Nicolas Eymerich

Ho già incontrato altre volte questa tecnica di narrazione, passato presente e futuro che si alternano. Essendo l'inizio della storia, è chiaro che la storia del passato riguardi la nomina del nuovo inquisitore, Nicolas Eymerich, alle prese con un caso molto particolare. Qualcuno di molto vicino a lui che si spaccia per amico e collaboratore è invece colpevole di guidare le masse di donne nell'adorazione di un'antica dea, Diana.
Nel presente invece abbiamo un giovane, il Dott. Frullifer, alle prese con una nuova scoperta che potrebbe rivoluzionare le conoscenze psichiche nonchè le applicazioni dirette. E nel futuro c'è in sostanza il frutto del presente, che riesce ad interagire con il passato. La chiave di lettura comunque è il *potere collettivo*.
Diciamo che mi sono avvicinata a questo autore ignorando completamente di cosa parlassero i suoi libri. Non mi è dispiaciuto questo primo libro, anche se non mi ha entusiasmato quanto invece mi aspettavo. La fine l'ho trovata un po' frettolosa, e ammetto che in alcune parti ho trovato difficile capire davvero il legame tra passato/presente/futuro... Magari tento con il secondo, una seconda possibilità gliela do volentieri...


Pubblicato il 7/5/2008 alle 23.15 nella rubrica Libri.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web