.
Annunci online

dimensionemorgana
LA BOTTEGA DI SPEZIE... *la vita è un libro pieno di domande, e le risposte si possono trovare soltanto attraverso l'esperienza*


Diario


31 luglio 2008

VITA COMBATTUTA

Ieri sera siamo stati ad una festa di compleanno, mai passata una serata così di merda...
Mai vista gente più triste e pallosa... mi sentivo decisamente fuori posto...

Oggi però....
Ho dormito male, troppi pensieri...
Ce l'ho con il mondo, perchè ho una cosa in fondo alla stomaco che non va ne su ne giù...
Mi stanno sul cazzo tutti, pure io...

Il primo che mi tocca oggi, è morto...




permalink | inviato da la bottega di spezie il 31/7/2008 alle 12:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


28 luglio 2008

FORSE STO DIVENTANDO RAZZISTA

Sabato sera è successa una cosa che mi ha fatto riflettere non poco.
Io non sono MAI stata razzista, in nessun modo, tollero tranquillamente gli stranieri e inoltre ho molti amici che sono stranieri, quindi mi rendo conto delle difficoltà che possono avere, o le ingiustizie che possono subire nel momento in cui entra in Italia. Anche se spesso quando si parla di extracomunitari, la gente pensa subito a marocchini o slavi, non si pensa che anche un tedesco o un inglese lo può essere, si pensa solo che quelli sono civilizzati e gli altri meno, quindi additati in modo diverso.
Fatto sta che all’uscita dal Saloon Messicano, abbiamo salutato una mia amica, e ci stavamo fumando l’ultima sigaretta e decidendo se fare l’ultimo giro o andare a casa, e si avvicina un tipo abbastanza storto dall’espressione non delle più gentili, chiedendo una sigaretta. Ho visto che gli altri (nonostante avessero il pacchetto pieno) non hanno fatto cenno di dargliela, così quando è arrivato da me, gliene ho offerta una. Questo ha attaccato bottone dicendo che era marocchino, che beve e si tira spesso piste bianche, poi ha parlato del fatto che ha saltato la recinzione della discoteca davanti, che i buttafuori lo hanno pestato ma che ora non lo guardano nemmeno in faccia perché sanno del torto. E così spiegava dettagliatamente che prima o poi si vendicherà, spaccherà una bottiglia e taglierà la gola ai buttafuori, il tutto naturalmente dicendo che se avevamo bisogno di una pista poteva procurarcela a buon prezzo visto che gli avevamo pure offerto la sigaretta, che ora siamo tutti amici…
Dopo un po’ siamo riusciti a scrollarcelo di dosso, però ci sono venuti due grandi dubbi…
Uno, se questo non facesse parte di un giro di spaccio ma che collaborasse con gli agenti e che ci volesse a tutti i costi appioppare una dose tanto per vedere se compravamo e passare l’info ai grandi capi.
Due, visto che era bevuto non poco e strafatto altrettanto, sabato sera eravamo in 5, io e Angelo, Andrea e Vania, e Jessy. Ma se per caso ci fossimo trovati solo io e Vania come ce lo saremmo tolto dai piedi? Ci avrebbe fatto qualcosa, visto che ha allungato le mani spesso verso i ragazzi stringendo loro la mano, e battendogli la mano sulla spalla. (se avesse allungato le mani verso di noi, i ragazzi erano già pronti a scattare, non per niente ci hanno spostato un po' indietro rispetto a loro)...
Tutto questo mi ha fatto molto riflettere, gli stranieri di qualunque nazionalità essi siano non mi hanno mai creato problemi, e in fondo è sbagliato farlo solo con alcuni e con gli amici no, ma sabato sera ammetto che se non fossi stata con i ragazzi avrei davvero avuto paura da sola. Allora mi domando se sia giusto che una persona nel proprio paese debba essere così spaventata, debba sentirsi insicura di fumarsi l’ultima sigaretta prima di ripartire, se fosse stato un italiano bevuto e strafatto avrei avuto paura lo stesso, ma chissà perché non lo era… e io per un attimo ho pensato che sarebbe meglio se fosse rimasto a casa sua, esattamente come tutti gli altri stranieri che sono in giro a combinare casini… non saprei se mi ha dato più fastidio questo pensiero o il fatto di avere paura…




permalink | inviato da la bottega di spezie il 28/7/2008 alle 18:20 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


28 luglio 2008

NAGHILE' ALLA LIQUIRIZIA

La cena di venerdì sera è andata benissimo, mi sono divertita molto, ho rivisto un po’ di vecchi colleghi che hanno fatto una faccina stupita nel sapere che io e il giovine ora stiamo insieme, e cmq ci siamo aggiornati su un bel po’ di spettegulez. Sabato mattina palestra (la mia voglia di attività fisica sta diminuendo vertiginosamente con l’avvicinarsi del mese estivo per eccellenza), pomeriggio giretto in moto con il giovine, e la sera i ragazzi hanno scaricato a noi donnine l’onere di decidere dove andare. Ma io prontamente ho tirato fuori dal cilindro una bella (e buona soprattutto) birreria. Infatti, mi sono scolata 3 birre, cosa più unica che rara visto che solitamente dopo la prima mi butto sull’analcolico, invece in questa birreria ne hanno una a cui non so proprio resistere (per chi volesse assaggiarla è la Beamish). Questo giro l’ho offerto io, poi siamo passati in un Saloon Messicano vicino a casa mia, per finire nel postaccio di fine serate a bere l’ultimo. Oh le sigarettine aromatizzate non sono per niente male, il fatto è che tra le birre e il fumare, ad un certo punto mi sono trovata con 2 sigarette in mano e ridevo un po’… così il giovine mi ha riportato a casa, oh ma niente di particolare, non ero ne fumata ne ubriaca, solo un po’ felice… :-) Ovviamente poi si è trattenuto ancora un po’ a casa mia prima di andare a dormire, peccato che poi io abbia dormito si e no 2 ore, fantastico direi, lascio immaginare il coma profondo di ieri… anche il giovine non scherzava cmq… poi ieri verso le 15 mi manda un sms e mi dice di prepararmi che andiamo a fare un giro in moto con Fabio e Cristina, che poi alla fine c’erano pure Mauro e Simonetta. Giretto verso la collina, nella speranza di prendere un po’ di fresco che non c’era, poi al ritorno gelatino e saluti… la sera seconda ondata di coma, ma abbiamo invitato Andrea e Vania a bere un pesca-lemon a casa mia, fumando narghilè alla liquirizia, uuuu che buono… e poi abbiamo preso sonno guardando la tv (si dice così no?? :-P)
Questa è praticamente l’ultima settimana di lavoro per tutti (tranne che per me) e se sarà lunga per gli altri lo sarà ancora di più per me che poi ne avrò un’altra sapendo che tutti saranno in spiaggia spaparanzati a non fare niente… il giovine cmq mi ha detto che verrà a prendermi in moto al lavoro, tanto penso di fare orario continuato, già ora c’è calma piatta, non immagino la prossima…




permalink | inviato da la bottega di spezie il 28/7/2008 alle 12:45 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa


25 luglio 2008

TROPPI PENSIERI SI AFFOLLANO NELLA MIA MENTE, ORA PASSO L'ASPIRAPOLVERE

Stamattina consideravo varie cose, per es.:

1)
ieri sera con il giovine abbiamo fumato i Beedies, non avranno tabacco e nemmeno nicotina, ma l’odore è quello inconfondibile delle canne, fortuna che sono regolarmente importati e venduti, ma è meglio non fumarli troppo in giro…

2) sempre con il giovine abbiamo discusso di alcune cose importanti, che però alla fine, anche se ti sei chiarito e tutto è a posto, (perché quando uno ti dice che prega tutti i giorni perché le cose con te vadano al meglio, vuole andare in ferie con te, ti vuole presentare a casa sua, e vuole che tutti i suoi amici ti accettino al meglio, e ti ama, non può non essere tutto a posto) ti lasciano sempre un po’ quella sensazione di buco allo stomaco da smaltire (o riempire)…

3) mi domandavo come mai, visto che tutti facciamo la cacca e scoreggiamo, parlarne con gli altri è così difficile e vergognoso… a quanto mi risulta chiunque lo fa… anche se una volta uno mi ha detto che la sua puzza solo se sta male, certo, la mia invece puzza sempre, se un giorno parlerò mai con dio gli chiederò di fare un sondaggio, o di dare la possibilità di scegliere il profumo della propria merda, alla vaniglia come l’arbre-magique… ma guarda te…

4) leggevo non so dove, che uno chiedeva: “se avessi un potere magico cosa vorresti?”… (magic mode on) io ho pensato che mi piacerebbe poter vedere l’animo delle persone, leggere nella mente e nel cuore, capire se sono buoni o cattivi, (magic mode off) e poi eliminare tutti quelli che mi stanno sulle balle o che la pensano diversamente da me… ma io sono altamente democratica…

5) e poi alla fine pensavo che stasera ho la cena con il giovine e i vecchi colleghi di lavoro, (visto che lavoravamo insieme), i cosiddetti pochi ma buoni, così sarà ufficiale che stiamo insieme, e me la godrò non poco a vedere le loro facce stupite (o stupide, tanto non fa differenza)… e domani finalmente we, e questi due giorni me li voglio godere alla grande!!!

Troppi pensieri in una giornata sola, e poi adesso devo pure pensare a cosa mettermi da vestire per la cena, com’è difficile la vita eh…




permalink | inviato da la bottega di spezie il 25/7/2008 alle 17:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


24 luglio 2008

LO SAPEVATE CHE... @03 *METALLI IN TRANSITO*

Così si libera l'organismo da piombo, mercurio e alluminio.

Inquinamento, alimenti e bevande in confezioni "a rischio", cibi contaminati, additivi alimentari e farmaci possono contribuire ad accumulare nel corpo metalli che risultano tossici come alluminio e piombo. L'intossicazione è molto diffusa e non va sottovalutata: "L'equilibrio dei metalli, normali costituenti della crosta terrestre, viene forzato dalle immissioni dell'attività umana", precisa Nicola Castellano, specializzato in medicina interna e nutrizione. "Dall'aria, da cui possono essere assorbiti respirando, i metalli si depositano poi sul suolo ed entrano così nella catena alimentare".

Facile quindi il contatto, più difficile sfuggire ai loro effetti. "A differenza di altri tossici di natura organica, i metalli in genere non vengono metabolizzati dall'organismo, per cui sono rimossi con difficoltà e passano lentamente nel sangue", spiega l'esperto. "Alcuni di questi elementi, anche a bassi livelli, provocano anomalie delle funzioni cerebrali, con alterazioni del comportamento. Altri, in soggetti sensibili, scatenano reazioni allergiche. Le conseguenze tossiche più precoci di ogni singolo metallo si manifestano in specifici organi-bersaglio". Perdita di energia, mancanza di appetito, spasmi muscolari agli arti inferiori, fastidi gastrointestinali e dermatologici possono essere messi in relazione ad alte dosi di alluminio. Che si concentra in polmoni, fegato, tiroide e cervello, indebolisce i tessuti del canale alimentare, distrugge le vitamine e inibisce la funzione di molte sostanze, tra cui selenio e fosforo. L'intossicazione da alluminio è stata associata a patologie della terza età, come il morbo di Alzheimer, e, nelle persone predisposte, all'osteoporosi. Per contrastare, si consiglia un maggior apporto dei suoi antagonisti, ovvero magnesio e calcio, tramite integratori o una dieta ricca di cereali integrali, verdura a foglia verde e scura, yogurt, latticini e crostacei. Le alghe potrebbero prevenire l'avvelenamento da cadmio, in quanto i loro alginati si combinano con il minerale-traccia e lo eliminano. Lo zinco, contenuto in semi, frutti di mare e funghi, tiene sotto controllo il metallo tossico. "L'eccesso di cadmio può portare insufficienza renale
e ipertensione", aggiunge il nutrizionista. "Disturbi neuropsichici e tremori possono segnalare un'intossicazione cronica da mercurio, che può derivare anche da otturazioni dentali". Anche in questo caso è utile lo zinco. La vitamina D (pesci grassi e uova) e il calcio potrebbero ridurre l'assorbimento del piombo, che provoca anoressia, depressione, problemi gastrointestinali e anemia. La vitamina C (germogli di alfa-alfa e agrumi) riesce a stimolare l'eliminazione del composto, mentre la tiamina, sotto forma di germe di grano e lievito di birra, sarebbe un potente disintossicante.


di Rosanna Ercole Mellone - Donna, la Repubblica




permalink | inviato da la bottega di spezie il 24/7/2008 alle 18:22 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


23 luglio 2008

LO SAPEVATE CHE... @02

PIU' ENERGIA AI POLMONI
Con cibi piccanti, pesce azzurro e vegetali verdi, ricchi di clorofilla

La medicina tradizionale cinese considera i polmoni come la sede privilegiata dell'istinto di sopravvivenza e il motore delle funzioni psichiche inconsce. "Per tonificarli energeticamente e nello stesso tempo purificarli dagli inquinanti è utile introdurre, senza esagerare, cibi di sapore piccante, come menta, origano e altre spezie.
Inoltre, poiché i polmoni temono la secchezza, servono liquidi e alimenti di natura tiepida che idratano l'organismo, come carote, asparagi da cucinare al vapore o saltati, e banane, fichi, fragole, pere, pesche, cedro", dice Ottavio Iommelli, presidente dell'Associazione italiana di fitofarmacologia e fitoterapia. Tornando in Occidente: per agevolare respiro e ossigenazione dell'organismo occorre puntare, oltre che su una corretta idratazione con acqua, tisane e succhi vegetali non zuccherati, su cibi magri o che transitano nell'organismo senza appesantirlo. "Sì a frutta e verdura fresche per gli antiossidanti "spazzini", magari puntando sui vegetali verdi, come carciofi, cicoria, lattuga, spinaci, zucchine, broccoli, piselli e kiwi, perché ricchi in clorofilla, elemento essenziale per la fotosintesi e buon antiossidante con azione depurativa anche sulle vie respiratorie", dice Massimo Cocchi, direttore del Centro di biologia molecolare di Villa Maria nel Ravennate e presidente dell'Associazione ricercatori nutrizione e alimenti. Ottimo il pesce, soprattutto quello azzurro per gli acidi grassi omega-3, capaci di ridurre la produzione di cellule coinvolte nelle reazioni asmatiche e allergiche, nonché utili nelle malattie infiammatorie del polmone. Mele: un gruppo di ricercatori dello St. George's Hospital Medical School di Londra, grazie a uno studio condotto su un campione di 2.500 uomini di età compresa tra i 45 e i 49 anni, ha scoperto che il frutto è capace di aumentare l'efficienza con la quale lavora il polmone. Ancora: cibi amici sono il crescione, assieme alle altre crucifere ricche in oli sulfoazotati, come ruchetta, rapa, cavolo di tutte le varietà, ravanello, rafano, e le Liliacee, come aglio, scalogno, porro, cipolla, erba cipollina. "Contengono oli essenziali e principi attivi solforati che, dopo essere stati assorbiti nel tratto intestinale e aver effettuato il passaggio nel circolo sanguigno, vengono eliminati attraverso bronchi e polmoni, creando così una sorta di benefica ventilazione in tutto l'apparato respiratorio", spiega ancora Cocchi. Stessa azione per peperoncino, cannella e mirto (adatto a insaporire i legumi), grazie a oli essenziali, resine, tannini e altri principi attivi. Infine, sono emollienti e utili in caso di malattie infiammatorie a carico delle vie respiratorie i frutti della giuggiola (dolcissimi e che ricordano per sapore i datteri), nonché la malva, ricca di mucillagini e di minerali come potassio, ferro, calcio, fosforo.

Agente esterno
- Tosse da smog
Le particelle inquinanti, outdoor e indoor, irritano laringe e faringe scatenando attacchi di tosse secca, che si accentuano con l'aria fredda, il parlare o ridere fragorosamente. "Per calmarli sono utili i semi dei frutti delle Rosacee, come mandorla amara, albicocca e pesca, grazie alle proprietà calmanti del principio attivo amigdalina", dice il fitoterapeuta Ottavio Iommelli. Anche l'estratto di radice di liquirizia (sconsigliata agli ipertesi) ha una buona efficacia nel diminuire la frequenza della tosse. Una ricetta antitosse suggerita dalla naturopatia: con un coltellino appuntito, svuotare una rapa di grosse dimensioni e riempirla di zucchero. Dopo qualche ora si sarà formato un liquido sciropposo: assumerlo durante la giornata nella dose di 6-7 cucchiaini.
- Smog fotochimico
Come è noto, l'ozono che si forma negli strati più bassi dell'atmosfera terrestre è l'inquinante più insidioso del periodo primaverile ed estivo: quando supera le concentrazioni limite può ridurre transitoriamente la funzione polmonare e provocare una risposta infiammatoria delle vie aeree profonde, scatenando tosse e dispnea e aggravando gli attacchi d'asma. "Utile aumentare l'apporto di vitamine che proteggono i tessuti polmonari e aiutano il respiro, come la A - in buone percentuali anche nell'olio di fegato di merluzzo -, la vitamina C e soprattutto la vitamina E, quest'ultima abbondante nei cereali integrali e nel germe di grano", conclude il ricercatore Massimo Cocchi.

Claudia Bortolato - Donna, la Repubblica




permalink | inviato da la bottega di spezie il 23/7/2008 alle 18:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


23 luglio 2008

LO SAPEVATE CHE... @01

Cannabis: 20 volte più dannosa delle sigarette.
Fumare Cannabis, per la salute, è peggio che fumare sigarette.
La notizia, pubblicata dal New Scientist, non lascerebbe dubbi: se fino a oggi era opinione diffusa che, in quanto più "naturale" e quantitativamente meno usata, l'erba fosse decisamente meno pericolosa, bisogna ricredersi. Anche se le sostanze della sigaretta rimangono l'imputato numero uno per il rischio tumore, la Cannabis sembra non essere da meno. Le ultime ricerche, che hanno preso in esame diverse tipologie di erbe, hanno dimostrato che, in proporzione, la Cannabis sarebbe 20 volte più dannosa del tabacco riguardo a molti tipi di tumori. I dati sono stati raccolti dal governo canadese che ha sviscerato tutte le caratteristiche della Cannabis per darne una lettura completa: in una "canna" sono contenuti livelli pericolosi di acido cianidrico e ossido di azoto che causano gravi danni al cuore e ai polmoni, ma anche anidride carbonica e vari prodotti di combustione che la rendono dannosa quanto una sigaretta senza filtro.
Con un'aggravante: rispetto al fumo delle sigarette, questo viene aspirato con più calma, dando più tempo alle sostanze pericolose di depositarsi negli alveoli polmonari. E c'è altro: la Cannabis che, rispetto alle sigarette, non subisce trattamenti di depurazione, sarebbe ricca di tossine che, progressivamente, causano ipersensibilità e infiammazioni, creando terreno fertile per lo sviluppo del carcinoma.
Samantha Biale - Donna, la Repubblica




permalink | inviato da la bottega di spezie il 23/7/2008 alle 18:15 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


22 luglio 2008

AMATE POSTE ITALIANE DI M.....

Visto che il sito delle Poste Italiane è così affezionato al mio indirizzo di posta elettronica, e ci rovescia tutto il suo trash, oggi ricambio il favore.
Ma vi pare possibile che ora sia tutta posta prioritaria? Almeno una volta potevi scegliere se ti serviva un servizio veloce o normale, ora “sembra” essere tutto veloce…dico sembra perché una raccomandata mandata al vicino di azienda, ha impiegato la bellezza di 12 giorni per arrivare (distanza: un numero civico)… per non parlare di tutti i clienti che mi chiamano dicendo che la posta non è proprio arrivata… ormai se prendo un piccione viaggiatore impiega meno, anche con il rischio di perdersi arriva prima in ogni caso…
Per non parlare dei dipendenti delle poste. Ora, io non ce l’ho con nessuno, tranne che con le 3 ragadi che lavorano presso le poste del paesello dove lavoro. La fila fino fuori e loro spettegolano con quella che sta allo sportello vicino e quella che è lì per pagare il bollettino. Si aggiornato su chi si è scopato chi, su che malattia ha chi, ma di lavorare nemmeno un pensiero fugace… per non parlare di quella che sta allo sportello dei pacchi/raccomandate. L’ultima volta mi ha servito mentre si stava sgranocchiando un pacchetto di cracker. Che può anche starmi bene, una ha fame, ma invece di fare pausa, continua il lavoro di sportello…ma almeno non parlare con la bocca piena, in modo da sputare le briciole sulla mia raccomandata.
Un’altra ancora non si lava, la scia arriva da lontano…
Ma fatemi capire, io quando cerco lavoro, mi presento decentemente, mi chiedono le competenze e guardano un po’ anche la bella presenza, ma queste qui da dove le hanno tirate fuori, dal fosso????




permalink | inviato da la bottega di spezie il 22/7/2008 alle 12:36 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


20 luglio 2008

COME NON FARE NIENTE DI QUELLO CHE TI ERI PREFISSATA

Ecco il resoconto di tutti gli impegni che mi ero prefissata, e che ovviamente non ho portato a termine (finora)...

1) Giovine: questo si ovviamente, venerdì sera in giro con Andrea Vania e Jessy, ieri sera ho conosciuto il famigerato Emilio e consorte (Chantal) e saranno loro le persone con le quali andremo in ferie, e poi si è aggiunto Ale, la sua macchina molto comoda e la sua guida lineare hanno conciliato il mio sonno meraviglioso quando siamo rientrati (visto che eravamo in macchina con lui)... poi il giovine è rimasto a dormire qui, ora ha fatto un salto a casa poi torna... e oggi vedremo che fare...

2) Giornali: nemmeno aperti, anzi ne ho spostati sulla pila un altro paio che ho trovato in giro ç_ç

3) Pulizie: beh queste fatte, come al solito escludendo la cameretta...

4) Impegno generico: udite udite, ho finto il dentifricio, ho preso quello nuovo dall'armadietto e.... ERA L'ULTIMO... ma fino a che non supera la metà non vado a comprarne uno nuovo... (spero) ç_ç cmq mi sono guardata bene dall'andare in giro per supermercati e librerie sabato, ero in vena di spese, e il mio bancomat non era proprio d'accordo...

**a proposito, il 18 di agosto il giovine compie gli anni, °_° che gli faccio???? saremo già a debito per le ferie, si accettano suggerimenti non troppo costosi, grazie **




permalink | inviato da la bottega di spezie il 20/7/2008 alle 12:55 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


18 luglio 2008

L'ACQUISTO IMPULSIVO DI DENTIFRICIO

Devo fare un sacco di cose, è già da un po’ che ci penso.
Questo we lo voglio dedicare a:

1-Giovine (d’altra parte a chi lo dovrei dedicare)

2-Giornali, pare che il giovine lavori sabato mattina, e se così non fosse deve aiutare il fratello sul bosco, perciò ho seriamente intenzione di smaltire una serie di pile interminabili di giornali che sono accatastate in cameretta. Non dico leggerli tutti fino all’ultima riga, però almeno darci un’occhiata, altrimenti poi finisce come per i libri che si accumulano dal pavimento al soffitto in ordine sparso (come dice Arturo).

3-Pulizie, beh per quelle mi sono già impegnata, stasera quando arrivo a casa pulisco la camera, e il più è fatto, dopo manca la cameretta, ma in cameretta ci sono i giornali e tutto il resto, quindi si ritorna al punto 2

4-Impegno generico, questo è il punto più difficile, perché questo è un impegno appunto generico che andrà a toccare varie questioni. In primis la lotta contro *l’acquisto impulsivo di dentifricio*.

Si perché ho una mia teoria che ho definito con questo nome, ovvero la insana mania (forse tutta mia, ma non ne sono proprio convinta) di comprare ripetutamente lo stesso prodotto al supermercato, nella paura di rimanere senza, quando invece a casa ne ho già una scorta… e così mi trovo con 3 tubetti di dentifricio (quando pur lavandomi i denti 4 volte al giorno impiego 2 mesi a finire un tubetto), 4 coppie di spugnette del trucco (perché sapevo di averne ma non le trovavo, e poi per la legge di Murphy appena comprate quelle nuove sono saltate fuori le altre), 497 saponette (perché mi piacciono tanto, e poi mi spiace usarle… nel numero leggete un po’ di ironia), 4 o 5 creme da corpo (metti mai che un ciclone se le prosciughi io poi cosa mi spalmo?), 8 bagnoschiumi e 4 shampoo (perché ti lavi più spesso il corpo che i capelli, quindi questa è la giusta proporzioni, il vero dramma è che i bagnoschiumi li fanno di mille gusti e io li devo assolutamente provare, gli ultimi due li ho presi alla vaniglia e agli zuccherini, dite che mi venga il diabete?), per non parlare dei detersivi, perché è vero che dobbiamo combattere lo spreco della benzina, ma il negozio ce l’ho davanti casa, quindi potrei prendere una confezione di quello che mi serve e basta, invece mi sono trovata con: 3 detersivo delicati chiari, 4 detersivo delicati scuri, 2 ammorbidenti (è una confezione da 2 litri, santo cielo andrò avanti un anno), 3 detersivo pavimenti (fortuna che lavo tanto, quello va via che è un piacere), 947 tipi di spugne diverse, e quella per il bagno, e quella per la cucina, e quella per asciugare le piastrelle, e quella per chissà cosa… no no ora basta, devo assolutamente impegnarmi per comprare SOLO quello che serve (più facile a dirsi che a farsi)… ma anche a voi capita???




permalink | inviato da la bottega di spezie il 18/7/2008 alle 9:59 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


16 luglio 2008

L'AMORE....

TUTTO HA NUOVAMENTE INIZIO
QUANDO SEMBRA FINIRE
E NOI SIAMO I MAGICI COMPAGNI
DI QUESTA DELIZIA





permalink | inviato da la bottega di spezie il 16/7/2008 alle 21:57 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa


10 luglio 2008

MA PERCHE' IL TITOLO DEVE ESSERE OBBLIGATORIO

E questa sera sono da sola, ma dico io... perchè????
Perchè una sera a settimana si può anche farsi i cavoli propri... Servita!
Stasera finito lavoro, palestra, un po' di sano e appagante spetteguless con l'amica, un po' di sano e altrettanto appagante allenamento, e poi finita come il mocio a casa...
Il giovine stasera era a fare un giretto con gli amici, e io ho approfittato per fare un po' di pulizia in salotto (ultimamente la polvere è arrabbiata, non mi parla, e mi minaccia di fare le valige ed andarsente, ma vi pare?), cmq il tutto volto a godermi al massimo il we, perchè ebbene si, il programma per questo we è..... rullo di tamburi..... non fare UN BENEAMATO C...O.
Oh si una volta ogni tanto un sano farenulla è appagante quanto lo spetteguless. Così ci si impegna durante la settimana no?
Ora sto aspettando che si asciughi il pavimento, e vi delizio con un po' di stupidate...
MMMM..... poi potrei anche optare per una doccia relax, e finalmente nel mio lettuccio a leggere, sperando vivamente di dormire. Sono ancora in dubbio se accendere un po' il deumidificatore, non è caldissimo ma un po' appiccicoso è... Non vorrei poi fare la notte in bianco perchè ho caldo. E poi se sto sveglia penso al giovine, se penso al giovine sono tentata di mandargli un sms piccante in piena notte, se poi glielo mando so che non sarà così folle da venire qui (ah noo?), e se non viene qui e io mi sento accaldata poi divento nervosa, meglio che dormo almeno una sera a settimana.
Da queste parti dicono che "il sole mangia le ore" quindi tutto sommato dormire è inutile, ma avete mai pensato a quanta vita sprechiamo dormendo? Ok ci rifletto stasera, nel letto...
Se qualcuno vede Morfeo prima di me, potrebbe dirgli che ultimamente mi sta proprio sulle @@?
Grazie.

Info di servizio: la mia fontanella zen (quella che fa il vapore) con gli olii essenziali è sempre in funzione e fa proprio una bella atmosfera, e il narghilè questo we verrà messo in funzione, visto che finalmente il tanto sospirato tabacco è giunto a me...
Si accettano autoinviti, basta avvertire ;-)




permalink | inviato da la bottega di spezie il 10/7/2008 alle 22:8 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa


7 luglio 2008

ULTIME NIUS

Ultimamente il mio blog fa schifo:
o parlo di cose sdolcinate, stile attacco di diabete (portatevi l'insulina) o non ci scrivo proprio...
Cosa vogliamo fare stasera? beh ci sto scrivendo quindi...
Oggi un po' di nervoso al lavoro, ok, è andato, quindi non pensiamoci più... Ho optato per "niente palestra" solo perchè il tempo era pessimo e aveva già pioviuto l'ira di dio quando mi sono resa conto che avevo lasciato le finestre aperte, non che abbia spalato l'acqua (anche perchè l'acqua si spala?) però diciamo che è stato meglio essere arrivata in tempo onde evitare la nuova diga del Vajont...
Ah vi comunico ufficialmente che ho deciso le mie ferie, visto che da me sono a scelta, contro ogni mia aspettativa faccio 3 settimane (e dico 3) ad agosto :-( però che ci si vuole fare, il giovine ha le vacanze solo in quel periodo, allora meglio trovare un giusto accordo. Io le faccio contro il mio volere in agosto pur di stare con lui, e lui mi paga una settimana al mare visto che dei suoi amici ci hanno invitato ;-) mi sembra equilibrato no??? tanto più che oltre a fare le ferie in agosto sto accettando di andare al mare (e dico mare) quando solitamente per nessun motivo mi piace andarci...
ah l'amore, che cosa illogicamente assurda, ti fa fare esattamente il contrario di quello che fai normalmente... follia allo stato puro. Ma va bene così!
E stasera a letto presto, tutti...
Spengo la luce e....




permalink | inviato da la bottega di spezie il 7/7/2008 alle 21:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (4) | Versione per la stampa


2 luglio 2008

PER IL MIO ANGELO


gli ho messo il mio cuore tra le mani
ha deciso di tenerlo con se
e ha sorriso...




permalink | inviato da la bottega di spezie il 2/7/2008 alle 22:34 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa


2 luglio 2008

LIBRI LETTI NEL 2008

Come al solito con gli aggiornamenti della piattaforma, si aggiunge qualcosa, altro sparisce, altro ancora non è più accessibile.
Ripropongo aggiornata la lista di libri letti nell'anno 2008, in continuo aggiornamento, link a lato.

1) LA PORTA DI TOLOMEO - Jonathan Stroud -
2) SCACCO MATTO - Jostein Gaarder -
3) ICE WOLF - Lady Maltras -
4) SHADE TIGER - Lady Maltras -
5) TWILIGHT - Stephenie Meyer -
6) NEW MOON - Stephenie Meyer -
7) ECLIPSE - Stephenie Meyer -
8) FAVOLE - 1 LACRIME DI PIETRA - Victoria Fracés
9) FAVOLE - 2 LIBERAMI - Voctoria Francés
10) MA TU LO SAI COS'E' UN VOMBATO? - Jackie French
11) IL CODICE DELLE FATE - Lisa Tuttle
12) NODO SI SANGUE - Laurell K. Hamilton
13) MERCOLEDI' DELLE CENERI - Ethan Hawke
14) RESTI MORTALI - Laurell K. Hamilton
15) LA MUSICA IN TESTA - Giovanni Allevi
16) CARMILLA - Joseph Sheridan Le Fanu
17) DESTROY - Isabella Santacroce
18) SPIDERWICK LE CRONACHE - Holly Black & Tony Di Terlizzi
19) IL CIRCO DEI DANNATI - Laurell K. Hamilton
20) THE SANDMAN N.1 - Fumetto - Neil Gaiman
21) THE SANDMAN N.2 - Fumetto - Neil Gaiman
22) THE SANDMAN N.3 - Fumetto - Neil Gaiman
23) THE SANDMAN N.4 - Fumetto - Neil Gaiman
24) THE SANDMAN N.5 - Fumetto - Neil Gaiman
25) ESPERIMENTO DI VERITA' - Paul Auster
26) DIARIO DI UNA RAGAZZA SCHIFATA - Genea
27) I PIU' TERRIFICANTI RACCONTI DEL TERRORE - AA. VV.
28) THE SANDMAN N.6 - Fumetto - Neil Gaiman
29) IL VAMPIRO REDIVIVO - de Zugno, Bordoni, Mincu
30) NICOLAS EYMERICH, INQUISITORE - Valerio Evangelisti
31) ALICHINO, IL LATO OSCURO DEL CUORE N.1 - Fumetto - Kouyu Shurei
32) ALICHINO, IL LATO OSCURO DEL CUORE N.2 - Fumetto - Kouyu Shurei
33) ALICHINO, IL LATO OSCURO DEL CUORE N.3 - Fumetto - Kouyu Shurei
34) ANGEL DUST (volume unico) - Fumetto - Aoi Nanase
35) DEATH L'ALTO COSTO DELLA VITA - Fumetto - Neil Gaiman
36) DEATH IL GRANDE MOMENTO DELLA TUA VITA - Fumetto - Neil Gaiman
37) NEL PAESE DELLE ULTIME COSE - Paul Auster -
38) LA LUCERTOLA IPOTETICA - Alan Moore -
39) RACCONTARE LA REALTA' - Roberto Saviano William Langewiesche
40) I GUARDIANI DEI LAMPI // LE LEGIONI DEL TUONO // I GUERRIERI DELLA TEMPESTA - ORCHI - Stan Nicholls
41) IL GATTO CHE ATTRAVERSA I MURI - Robert Heinlein
42) IL PORTATORE DI TENEBRA - LA GUERRA DELLA FALCE - La luce dal cielo - Aislinn
43) CHARIZA - IL SOFFIO DEL VENTO - Francesca Angelinelli
44) CHARIZA - IL DRAGO BIANCO - Francesca Angelinelli
45) IL DESTINO DEL REGNO - LA GUERRA DEGLI ELFI - Herbie Brennan
46) LA RAGAZZA DEI MIEI SOGNI - Francesco Dimitri
47) UNA LINGUA SUL CUORE - Carlotta De Melas
48) LASCIAMI ENTRARE - John Ajvide Lindqvist
49) IL VAMPIRO - John W. Polidori
50) FLUO - Isabella Santacroce
51) IL MANGIALIBRI - Klaas Huizing
52) IL CORPO SA TUTTO - Banana Yoshimoto
53) TORRENTI DI PRIMAVERA - Ernest Hemingway
54) ARCOBALENO - Banana Yoshimoto
55) L'ABITO DI PIUME - Banana Yoshimoto
56) PAN - Francesco Dimitri
57) FAVOLE - 3 GELIDA LUCE - Voctoria Francé
58) ESTASI CULINARIE - Muriel Barbery
59) ECHO - Francesca Lia Block
60) PIETRA - Kristle Reed
61) IO TI ATTACCO NEL SANGUE - Clara Nubile
62) ABARAT Vol.1 - Clive Barker
63) LA MAGIA DEL LUPO - CRONACHE DELL'ERA OSCURA Vol.1 - Paver Michelle
64) IL RITORNO DEL LUPO - CRONACHE DELL'ERA OSCURA Vol.2 - Paver Michelle
65) ABARAT GIORNI DI MAGIA NOTTI DI GUERRA Vol.2 - Clive Barker
66) SULLE TRACCE DEL LUPO - CRONACHE DELL'ERA OSCURA Vol.3 - Paver Michelle


Tag inseriti dall'utente. Cliccando su uno dei tag, ti verranno proposti tutti i post del blog contenenti il tag. libri letti 2008

permalink | inviato da la bottega di spezie il 2/7/2008 alle 22:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
sfoglia     giugno        agosto
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Libri
Cinema
Casa Mia
Galleria d'Arte
Poesie
Aforismi
**vicino rompicoglioni**
MORGANA *una storia vera*
Racconti
Curiosità

VAI A VEDERE

ALTRO MIO BLOG
365albe 364tramonti
agente_zerozerorita
aislinn
altro_lato
barbetto (mio fratello)
camera_con_vista
castenasoforever
dilwica
disastro
elestellestannoaguardare
elotta
eternoleoneingabbia
fairy
GIARDINO ZEN
giulatesta
il castello di mirtillangela
ildiariodibubu
il suo blog da Sydney
imperfections
ioesisto
irlanda
jericho
kalispera
lauras
Libri da leggere in METROPOLITANA
mojito
mostro_joe
mylittleword
ombra
pensieri in fuga
persbaglio
saskha
sbloggata
stretto in un angolo
talissia75

LE MIE FOTO
LA MIA LIBRERIA ON LINE
abbonamenti a riviste
bispensiero
che tempo che fa
cibo a 360°
cominciamo bene Augias
disinformazione
internazionale
la Bottega del Caffè (cortesia e qualità)
la repubblica quotidiano
mici miao (la mia passione)
pace & sviluppo (mercato equo solidale)
viaggiagusto

LIBRI LETTI NEL 2008
LIBRI LETTI NEL 2007
LIBRI LETTI NEL 2006




Locations of visitors to this page

Grazie per le visite!

CERCA