.
Annunci online

dimensionemorgana
LA BOTTEGA DI SPEZIE... *la vita è un libro pieno di domande, e le risposte si possono trovare soltanto attraverso l'esperienza*


Diario


3 settembre 2008

LA NOTIZIA DELLA MEYER...

Oggi purtroppo ho letto uno spiacevole articolo su Fantasy Magazine. Per chi come me ha amato e divorato in poco tempo la saga dei vampiri della Stephenie Meyer, (Twilight, New Moon, Eclipse) avrà sicuramente provato un certo dispiacere nel sapere che il quinto libro della serie Midnight Sun (il quarto, Breaking Down è in uscita il 30 ottobre in Italia), ovvero il libro che ripropone il primo della saga ma narrato dal vampiro Edward invece che da Bella, è stato interrotto dalla stessa autrice.
Pare che ci sia stato qualcuno nel suo staff che purtroppo ha divulgato la copia incompleta del libro, danneggiando perciò l’immagine della autrice. Il libro non era completo e inoltre non era ancora stato rivisto e sistemato da quello che si capisce, tra l’altro la stessa Meyer spiega che c’erano copie diverse di questa bozza, a seconda di quando venivano effettuate le correzioni…
Riporto fedelmente l’articolo:

A volte sembra tutto perfetto. Troppo perfetto per essere vero. Un libro nato da un sogno particolarmente vivido. La stesura di una storia che pare nascere fra le dita. La firma di un contratto di pubblicazione. L’inizio di una saga di successo. Il fenomeno di massa che inesorabilmente travolge i lettori in giro per tutto il mondo. E infine la versione cinematografica della prima fatica. In poche parole: quello che un autore qualsiasi potrebbe desiderare. Con ancora meno parole: un successo editoriale. Questa a grandi linee la carriera dell’autrice di punta del momento, Stephenie Meyer: libri, popolarità, fama. Però, si sa, la felicità non sempre è destinata a durare, e inevitabilmente qualcosa arriva a mettere i bastoni fra le ruote di chicchessia. Questa volta però il passo falso è stato particolarmente doloroso per l’autrice della saga di Twilight. L’annuncio è di pochi giorni fa, ed è ufficiale. L’autrice ha forzatamente smesso di scrivere il suo prossimo romanzo ambientato nel mondo di Edward e Bella, il quinto volume della serie iniziata con Twilight, dal titolo Midnight Sun. In una lunga lettera aperta, l’autrice afferma con grande delusione che una delle poche copie di Midnight Sun, copia non definitiva e solo parziale del romanzo in stesura, è stata illegalmente diffusa in rete e piratata nel più barbaro dei modi. Inutile soffermarci troppo sull’amarezza facilmente intuibile che tutto questo può comportare per un autore, un autore qualsiasi, che vede andare in fumo mesi (se non anni) di lavoro. Altrettanto facile è il paragone con un’altra autrice che ha rischiato spesso di veder violato il sacrosanto diritto alla riservatezza durante la fase di stesura e produzione delle proprie opere, J.K. Rowling. Questa volta però la reazione di Sthepenie Meyer ha sorpreso tutti. Perché l’autrice non si è limitata a voler denunciare il tiro mancino di qualche persona che credeva amica e fidata, ma ha deciso di interrompere la stesura del romanzo, abbandonandolo al suo destino, e pubblicandolo integralmente — 264 pagine — sul suo sito ufficiale. Vi riportiamo alcuni estratti dal sito dell’autrice: “Ho un’idea abbastanza precisa di cosa sia successo, in quanto vi sono state soltanto pochissime copie di Midnight Sun a lasciare il mio esclusivo possesso, e ciascuna di esse è unica nel suo genere e questo a causa di modifiche apportate al manoscritto in tempi diversi. Con ciò posso dire con precisione quando ogni manoscritto ha lasciato il mio possesso e sopratutto quale sia quello in questione. Il manoscritto che è stato illegalmente distribuito su Internet è stato dato a persone di fiducia, per un buon fine. Non ho alcun commento al di là di questo, come credo che non vi sia da parte loro un intento doloso relativo la distribuzione iniziale del romanzo.” La Meyer continua con queste parole: “Non volevo far conoscere ai miei lettori Midnight Sun prima che fosse completato, e accuratamente pubblicato. Credo che sia importante per tutti capire che ciò che è accaduto è stata un’enorme violazione dei miei diritti come autrice, per non parlare di me come essere umano.” […] “Solo perché certi acquistano un libro o un film o una canzone, o ne ottengono un download da Internet, non significa che possano arrogarsi il diritto di riprodurre o distribuire tutto ciò che vogliono. Purtroppo, con Internet, è facile per le persone ottenere e condividere elementi che giuridicamente non appartengono a loro. Non importa quanto questo fatto sia disonesto. Questa è stata un’esperienza molto sconvolgente per me, ma almeno mi auguro serva a lasciare ai miei fan una maggiore comprensione del diritto d'autore e dell'importanza del controllo artistico.” “Pertanto, qual è la fine di Midnight Sun? La mia prima sensazione è stata che non vi era alcun modo per continuare oltre. La scrittura non è come la matematica; in matematica, due più due è sempre uguale a quattro, non importa com’è il tuo umore. Con la scrittura, il modo in cui ti senti cambia tutto. Se cercassi di scrivere Midnight Sun ora, nel mio attuale stato d'animo, James probabilmente vincerebbe e tutta la famiglia Cullen invece sarebbe morta, cosa che non si accorda bene con il racconto originale (n.d.r.: l’autrice parla del romanzo Twilight, di cui Midnight Sun è una riscrittura, ma dal punto di vista di Edward). In ogni caso, mi sento troppo triste per ciò che è accaduto per continuare a lavorare su Midnight Sun, e così resterà in attesa indefinitamente. “Preferisco che i miei fan non leggano questa versione di Midnight Sun. E' stato solo un progetto incompleto; la scrittura è disordinata e viziata, e piena di errori. Ma mi sono chiesta, come faccio a commentare questa violazione senza stimolare un maggior numero di persone a cercare la copia illegale? Mi sono presa un po' di tempo per decidere come e se potevo rispondere. Ma per porre fine alla confusione, ho deciso di rendere disponibile il romanzo qui (alla fine di questo post)." "In questo modo, i miei lettori non dovranno fare un sacrificio in più per rimanere onesti. Spero che questo frammento vi darà un ulteriore spaccato di Edward e aggiunga una nuova dimensione nella storia Twilight. Questo è ciò che mi ha spinto a scrivere in primo luogo.”
L’autrice conclude il suo lungo sfogo lasciando qualche ringraziamento ai suoi tanti e fedeli lettori, assicurando che ora come ora si dedicherà un po’ di più alla famiglia e a nuovi progetti che già aveva in cantiere. Un duro colpo per l’autrice, come si nota dal suo scritto, costretta a gettare (almeno per il momento) un romanzo molto atteso e — facile da prevedere — di sicuro successo.
Vi lasciamo, nelle Risorso in rete, il link al sito dell’autrice dove, se lo vorrete, potrete leggere le prime 264 pagine di Midnight Sun, come voluto dalla stessa Stephenie Meyer.

Alla fine la sua onestà e genuinità di denunciare questo episodio e conseguentemente di bloccare la scrittura, la premiano nuovamente. Mette a disposizione la copia del libro scritta finora, ovviamente in inglese. Certo, accettiamo la notizia con rammarico, però scopriamo che dietro a questi libri, c’è una persona con le proprie debolezze, le proprie insicurezze, e soprattutto con l’umiltà di gridare al mondo della carta stampata questo abuso e quindi la sua delusione. Spesso capita che gli scrittori si lascino prendere la mano dalla popolarità, non è da sottovalutare il successo che hanno fatto i suoi libri, come tutti i libri possono non piacere, ma non si può mettere in discussione l’abilità che possiede nello scrivere e nel tenerti incollata alle pagine. Con questo dico che è brava a girare questo atto disonesto a suo favore, questo probabilmente la porterà a completare il libro proprio perché la sua onesta colpirà i lettori. Però è anche vero che una persona che scrive non solo per il successo e la popolarità, ma in primis proprio perché è il suo sogno e un suo piacere, rimanga delusa per questo atto doloso. Alla fine chi l’ha commesso cosa ne ha ricavato????
Anche se, a dirla proprio tutta, il dubbio che tutto questo sia una manovra commerciale, può venire, vero?




permalink | inviato da la bottega di spezie il 3/9/2008 alle 18:30 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
sfoglia     agosto        ottobre
 
 




blog letto 1 volte
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom

COSE VARIE

Indice ultime cose
Il mio profilo

RUBRICHE

Diario
Libri
Cinema
Casa Mia
Galleria d'Arte
Poesie
Aforismi
**vicino rompicoglioni**
MORGANA *una storia vera*
Racconti
Curiosità

VAI A VEDERE

ALTRO MIO BLOG
365albe 364tramonti
agente_zerozerorita
aislinn
altro_lato
barbetto (mio fratello)
camera_con_vista
castenasoforever
dilwica
disastro
elestellestannoaguardare
elotta
eternoleoneingabbia
fairy
GIARDINO ZEN
giulatesta
il castello di mirtillangela
ildiariodibubu
il suo blog da Sydney
imperfections
ioesisto
irlanda
jericho
kalispera
lauras
Libri da leggere in METROPOLITANA
mojito
mostro_joe
mylittleword
ombra
pensieri in fuga
persbaglio
saskha
sbloggata
stretto in un angolo
talissia75

LE MIE FOTO
LA MIA LIBRERIA ON LINE
abbonamenti a riviste
bispensiero
che tempo che fa
cibo a 360°
cominciamo bene Augias
disinformazione
internazionale
la Bottega del Caffè (cortesia e qualità)
la repubblica quotidiano
mici miao (la mia passione)
pace & sviluppo (mercato equo solidale)
viaggiagusto

LIBRI LETTI NEL 2008
LIBRI LETTI NEL 2007
LIBRI LETTI NEL 2006




Locations of visitors to this page

Grazie per le visite!

CERCA